Si avvicina l’estate, spiaggia, mare, abiti corti, bikini… Ogni anno in questo periodo milioni di donne dichiarano la guerra alla cellulite.

Manetti – H.Roberts, produttori di Somatoline, uno dei più noti trattamenti di cosmetici studiati per combattere questo inestetismo, ci illustrano tutti i consigli per ridurre la cellulite e contrastarne lo sviluppo.

Cos’è la cellulite

La cellulite è un processo infiammatorio. Il primo segno è un accumulo di acqua nei tessuti. Si formano poi agglomerati di adipociti e, successivamente dei noduli privi di irrorazione sanguigna. Il ridotto apporto di ossigeno a livello tissutale determina ristagno di liquidi ed accumulo di scorie. Il tessuto si infiamma ed in superficie si manifesta il caratteristico aspetto a buccia d’arancia.

Come si forma la Cellulite

I meccanismi che portano alla formazione della cellulite riguardano gli strati più superficiali della pelle (il derma) e quelli più profondi (l’ipoderma). Nel derma, i liquidi, normalmente drenati dai capillari, non vengono fatti correttamente defluire, portando ad uno stato edematoso da stasi idrica. Nell’ipoderma, si formano masse adipose che si spingono verso l’alto e si incuneano nel derma, alterando così la struttura della pelle.


Cosa è meglio non fare

Non fumare

La nicotina produce radicali liberi che peggiorano la cellulite.

No agli abiti troppo aderenti

Pantaloni troppo stretti ostacolano il flusso del sangue peggiorando la microcircolazione.

Limita i superalcolici

L’alcool affatica il fegato compromettendo la microcircolazione.

Evita lo stress

Dormi a sufficienza e ritagliati dei momenti solo per te.

No a una postura errata

Una cattiva postura ostacola la circolazione sanguigna e linfatica.

No ai cibi troppo salati

Il sale favorisce la ritenzione idrica.



Consigli da seguire

Bevi 2 litri di acqua al giorno

Un corretto ricambio idrico aiuta a ridurre la ritenzione idrica.

Scegli frutta ricca di potassio

Il potassio favorisce la diuresi: preferire banane, meloni, kiwi e ananas per i tuoi spuntini.

Prova il linfodrenaggio

Questa tecnica di massaggio favorisce l’eliminazione dei liquidi interstiziali e linfatici.

Scegli la cottura a vapore

Preferisci cibo crudo e cotto al vapore, evitando i cibi confezionati e le fritture.

Si a infusi e tisane

Aiutano a drenare le tossine. Segli quelli al mirtillo, alla betulla o all’ananas.

Cammina

La camminata veloce riattiva la circolazione. Allenati per almeno 40 minuti al giorno.